Gebher News - Gebher

cool

Adblock Rilevato

Il nostro Sito si mantiene grazie ai ricavi pubblicitari, per favore Disattiva AdBlock per proseguire la navigazione.

Continua
Vai ai contenuti

Qual è la migliore illuminazione a colori per dormire?

Gebher
Pubblicato da Editorial Board in Salute · 12 Gennaio 2020
L'idea che la luce artificiale proveniente dagli schermi mantenga le persone svegli di notte è imperfetta, affermano gli scienziati che hanno studiato il miglior tipo di illuminazione a cui annuire.

Secondo i ricercatori, dell'Università di Manchester, questa luce blu proveniente dai dispositivi non è il problema principale.

Hanno esposto i topi a diverse impostazioni di luce per studiare l'impatto.
I risultati controversi, sulla rivista Current Biology , suggeriscono che la risposta sta nella luce calda e luminosa.


Perché lo studio?
Ognuno ha un naturale ciclo giornaliero di veglia-sonno.

Il loro orologio corporeo si sincronizza con l'ambiente, quindi sono vigili di giorno e assonnati di notte.

Ma gli esperti sospettano da tempo che l'esposizione alla luce artificiale potrebbe sconvolgere questo allineamento.

E c'è una visione popolare che la luce blu artificiale - il tipo che proviene da schermi di computer e telefoni cellulari - ha un effetto particolarmente forte.


Che cosa ha trovato?
Il team ha effettuato test sui topi, fissando la luminosità su alta o bassa e cambiando il colore dal blu al giallo.

La luce intensa di entrambi i colori era stimolante, piuttosto che riposante, come previsto.
Ma quando la luce era fioca, la luce blu era più riposante della luce gialla.

Il ricercatore capo, il dott. Tim Brown, ha affermato che i risultati corrispondono a quello che è successo nel mondo naturale, con una luce del giorno calda e brillante.

"Durante il giorno, la luce che ci raggiunge è relativamente bianca o gialla e ha un forte effetto sull'orologio corporeo e intorno al crepuscolo, una volta che il sole tramonta, più la luce diventa blu", ha detto.

"Quindi, se vuoi evitare che la luce abbia un forte effetto sul tuo orologio corporeo, la luce fioca e blu sarebbe la strada da percorrere."

Al contrario, una luce bianca o gialla brillante era migliore per rimanere svegli e vigili.


Cosa significa?
Le impostazioni della modalità notturna per telefoni e laptop riducono la luce blu nel tentativo di ridurre il danno al sonno.

"Al momento, spesso ciò che la gente sta facendo è regolare il colore dell'illuminazione o dei display visivi e rendere gli schermi più gialli", ha affermato il dott. Brown.

"La nostra previsione è che cambiare il colore abbia esattamente l'effetto sbagliato.

"Sta contrastando qualsiasi beneficio che potresti ottenere dalla riduzione della luminosità dello schermo."

I topi non sono più attivi di notte?


I topi sono davvero notturni.
Ma i ricercatori affermano che il modo in cui la luce influenza l'orologio corporeo è lo stesso per tutti i mammiferi, compresi gli umani, il che significa che i risultati dovrebbero applicarsi alle persone.

Raccomandano ulteriori ricerche per confermarlo.

Il dott. Manuel Spitschan, dell'Università di Oxford, ha dichiarato: "Questo è un lavoro affascinante, ma in realtà non sappiamo ancora che lo stesso accade negli esseri umani. Questa è la difficoltà con il lavoro sugli animali.

"Dovrebbe essere possibile fare test con persone in futuro per scoprirlo di sicuro."



Nessun commento
Torna ai contenuti