Gebher News - Gebher

cool

Adblock Rilevato

Il nostro Sito si mantiene grazie ai ricavi pubblicitari, per favore Disattiva AdBlock per proseguire la navigazione.

Continua
Vai ai contenuti

Le tendenze alimentari del 2020 di cui tutti parleranno

Gebher
Pubblicato da in Futuro · 31 Dicembre 2019
Buongustai o no, nel 2019 non potresti non aver sentito parlare di kefir, sriracha e ciotole di Buddha.
Ma di cosa parleranno tutti nel 2020?

Molti più cibi e bevande contenenti CBD
L'anno scorso, il CBD è entrato in scena e, ad ottobre, YouGov ha riferito che uno su dieci inglesi aveva usato prodotti al CBD. Il CBD è un composto non psicoattivo presente nelle piante di marijuana e gli esperti ritengono che la sua popolarità aumenterà nel 2020, in tutto, dai cocktail ai pasti. "La cannabis è il nuovo cavolo", afferma Rich Woods, comproprietario dello scout di Londra, un locale che è il numero 28 nella lista dei migliori bar del mondo . Prevede un futuro brillante per le bevande a base di olio di CBD, commentando "Il 2020 continuerà a vedere la tendenza in aumento, con altri bar di strada che lo sperimentano".
Anche il cibo è dentro, secondo Annabel Wray e Victoria Knight di Hakuna Foods, che si rivolge al settore dell'intrattenimento. “I ristoranti, i caffè e i negozi che forniscono cibo e bevande contenenti CBD sono destinati a crescere. Prevediamo inoltre un aumento dei prodotti, come acqua gassata e caffè al CBD, nei supermercati. ”
Fa parte di una tendenza più ampia, secondo Chris Green, co-fondatore di Young Foodies . "I consumatori acquistano prodotti che colmano il divario tra medicina e cibo, man mano che diventiamo sempre più consapevoli del ruolo che il cibo e le bevande svolgono nel nostro benessere mentale", afferma.
Le preoccupazioni ambientali influenzeranno il modo in cui mangiamo

Con le persone sempre più preoccupate per l' impatto ambientale del cibo, i cuochi prevedono un aumento del cibo locale e stagionale.
Chris Bavin, che tornerà sugli schermi televisivi il 2 gennaio con una nuova serie di Best Home Cook , afferma: "Credo che nel 2020 vedremo il focus del cibo spostarsi sul mangiare stagionale, con più ingredienti coltivati ​​in casa e prodotti dal Regno Unito. nei supermercati e altri rivenditori. Penso che ci siano un paio di driver principali dietro questo, il primo è un mercato d'importazione meno prevedibile e potenziali costi aumentati, il secondo una maggiore consapevolezza delle nostre miglia alimentari e dell'impronta di carbonio ".
Lo chef Matt Tebbutt vede anche la tendenza "locale stagionale" sulle carte. "Penso che diventerà molto più importante per una parte più ampia della popolazione. Spero che ciò fornirà il necessario sostegno ai piccoli produttori e agli agricoltori locali ".

Seacuterie

Pensa al salame di salmone o polpo, prosciutto di pesce spada e salsicce di crostacei. “Questa è una rivisitazione del salumi, usando il pesce al posto della carne. Una tendenza iniziata in Australia, che comprende decapaggio, fermentazione, fumo e invecchiamento ", afferma un rappresentante di Waitrose. "È probabile che diventi più popolare, poiché chef e cuochi entusiasti iniziano ad aggiungere valore al pesce come hanno fatto con la carne per anni".

Alimentazione a base vegetale e flessibile

Secondo la Vegan Society , il numero di vegani in Gran Bretagna è quadruplicato a 600.000 dal 2014. Dicono che le statistiche indicano che i vegani e i vegetariani costituiranno un quarto della popolazione, e la metà dei flexitariani (che seguono una dieta prevalentemente a base vegetale), di il 2025.
Questi flexitarians potrebbero avere un grande impatto sui menu dei ristoranti, secondo lo chef stellato Michelin Paul Welburn, di The Oxford Kitchen. "Penso che il 2020 vedrà un enorme aumento negli ospiti dei ristoranti che non vivono uno stile di vita vegano che richiede piatti vegani perché vogliono apportare cambiamenti flessibili alla loro dieta", afferma. Chris Green aggiunge che “entro la fine del prossimo anno prevedo che molti di noi adotteranno una dieta flessibile. La carne non sarà più demonizzata, ma piuttosto consumata in misure più consapevoli. "
Questo sta già influenzando la qualità della carne che le persone scelgono, secondo Tor Harris, Partner e Responsabile della Responsabilità Sociale d'Impresa di Waitrose. “Stiamo assistendo a un approccio più ponderato alla carne. Poiché alcune persone ne mangiano meno, quando lo mangiano vogliono farlo contare; vogliono goderselo davvero. ”


Mangiare attento alla salute
"Penso ancora una volta che l'interesse per i piatti attenti alla salute e le persone che assumono molte più responsabilità per ciò che mangiano cresceranno", afferma Tom Kerridge, presentatore della nuova serie BBC One Lose Weight and Get Fit . "Ad alto contenuto proteico, basso contenuto calorico, queste saranno le cose da cercare."

Cocktail di frutta e bibite secche

"Le bevande analcoliche secche saranno una cosa", afferma il vincitore del MasterChef 2011, Tim Anderson. "In America, bevande come seltzer aromatizzati, bibite al luppolo, birre nitro fredde e tè fermentati sono popolari da anni e stiamo iniziando a vedere prodotti simili qui", continua. Anche i cocktail a basso contenuto di alcol e senza alcool sono in aumento. "Questo è stato un grande punto di discussione negli ultimi due anni: grandi sapori e bassi ABV", afferma Rich Woods. Vede "sempre più bar che adottano l'approccio curioso e creativo ai cocktail analcolici precedentemente riservato ai loro fratelli alcolici".
Nel mercato dei cocktail alcolici, "stiamo assistendo a una rinascita di sapori più dolci e fruttati", afferma Siobhan Payne, direttore dei festival di DrinkUp London. "Ma c'è un colpo di scena - un fruttato adulto - pensa a frutta secca come fichi e mirtilli rossi", continua. E il cocktail preferito per il 2020? “Fai spazio al ritorno del cosmopolita. Delizioso, instagrammabile e attingendo alla tendenza per re-immaginati drink da discoteca e sapori fruttati. ”

Cucinare con riduzioni di sciroppo di frutta

Dalle melasse di melograno allo sciroppo di data, queste alternative di zucchero si sono fatte strada negli scaffali dei supermercati per un po '- e ora le persone stanno sperimentando più sapori.

“Le riduzioni sciroppose da fonti di frutta come la frutta dei monaci, i melograni, il cocco e le date sono un modo per aggiungere aromi concentrati e unici nelle ricette di dessert, glassa di carne e marinate. Gli sciroppi dolci fatti con amidi come sorgo e patate dolci possono essere paragonati ai sapori profondi di melassa o miele e possono essere usati per cuocere e dolcificare bevande ", afferma un rappresentante di Whole Foods.
Ma attenzione: gli sciroppi di frutta sono zuccheri gratuiti, proprio come lo zucchero, e quindi dovrebbero essere consumati con moderazione.

Farine alternative

Possono essere umili, ma le farine alternative saranno popolari nel 2020, secondo cuochi e buongustai. "Ricette che utilizzano un'ampia varietà di farine, tra cui farina di cocco e farina di ceci (saranno popolari)", afferma lo chef, autore e presentatore Maunika Gowardhan. Prevede anche una tendenza "ad aggiungere farina integrale o" atta ", che viene utilizzata nella cucina indiana ed è ricca di fibre".

La gamma di farine alternative è enorme. "Le farine come mandorle, cocco e manioca sono in aumento e potrebbero esserci anche nuove introduzioni, come cavolfiore, banana verde e farina di anacardi", affermano Annabel Wray e Victoria Knight. “I nostri clienti adorano le farine di frutta e verdura, poiché scelgono diete a basso contenuto di carboidrati e prive di cereali in linea con i loro obiettivi nutrizionali. I fornitori di generi alimentari cercheranno anche di lanciare nuovi prodotti contenenti queste farine alternative. "




Nessun commento
Torna ai contenuti