Gebher News - Gebher

cool

Adblock Rilevato

Il nostro Sito si mantiene grazie ai ricavi pubblicitari, per favore Disattiva AdBlock per proseguire la navigazione.

Continua
Vai ai contenuti

Porsche costruirà un'astronave per Star Wars: The Rise of Skywalker

Gebher
Pubblicato da in Spettacolo · 29 Ottobre 2019
Tags: ElettricoPorscheFilm
Porsche sta costruendo un'astronave per l'universo di Star Wars, e questa notizia ci entusiasma molto, soprattutto perché possiamo speculare sui nomi. Come la Death Star Turbo S E-Hybrid Sport Turismo . Oppure il TIE Fighter Carrera 4 S Targa , una volta che uno Jedi ha senza dubbio fatto saltare il tetto.

Scherziamo perché non l'abbiamo ancora visto. No, l'annuncio è semplicemente che Porsche e Lucasfilm - le persone che realizzano tutti i molti film di Star Wars - collaboreranno alla progettazione di una nave stellare per supportare il film probabilmente più grande di quest'anno, The Rise of Skywalker.

Il responsabile del design di Porsche, Michael Mauer, ha dichiarato: "Anche se a prima vista non sembrano condividere molti elementi, entrambi i mondi hanno una filosofia di design simile". Chiaramente, l'alleanza ribelle gode anche dell'opzione di portabicchieri in fibra di carbonio sui loro incrociatori d'attacco. Vedere? C'è troppo divertimento da avere qui.

"Sono sicuro che entrambe le parti possano trarre grandi vantaggi da questo scambio", ha aggiunto. In effetti, Doug Chiang di Lucasfilm ha dichiarato: "Stiamo unendo due mondi con questo progetto, il design cinematografico esotico di una galassia molto, molto lontana e il lavoro di precisione che serve allo sviluppo di auto sportive emotive Porsche". Voci che Millennium Falcon presenterà effettivamente una configurazione a tre motori elettrici con un raggio di 300 miglia (sul ciclo WLTP) sono completamente inventate. Da noi. Proprio adesso.

Ci è stato detto che il progetto finito sarà presentato alla premiere di The Rise of Skywalker a dicembre, insieme al Taycan più legato alla terra. Che il 964 sia con te!



Nessun commento
Torna ai contenuti