Gebher News - Gebher

cool

Adblock Rilevato

Il nostro Sito si mantiene grazie ai ricavi pubblicitari, per favore Disattiva AdBlock per proseguire la navigazione.

Continua
Vai ai contenuti

Perché Young Thug è il rapper più influente del 21 ° secolo

Gebher
Pubblicato da in Mondo · 24 Ottobre 2019
Se non hai sentito parlare di Young Thug, è probabile che tu abbia sentito qualcuno che sembra Young Thug. Il rapper di Atlanta, nato Jeffery Lamar Williams, è stato una forza crescente nell'hip-hop per la parte migliore di un decennio. Il suo contralto immediatamente riconoscibile ha strisciato e scalato le classifiche per quasi un decennio, ma gli ultimi 24 mesi hanno visto Thug sollevarsi per diventare il re sole al centro del sistema solare del rap.
Nel 2019, Young Thug è diventato il suo genere. Ha vinto il suo primo Grammy per il supporto alla voce e ad-libs in This is America di Childish Gambino. L'ultimo album dei Thug So Much Fun ha debuttato al numero uno negli Stati Uniti, un culmine commerciale che ha mostrato i contrasti musicali dell'artista in tutto il loro splendore. È la sua risposta a Tha Carter III, che definisce la carriera di Lil Wayne, una distillazione sapientemente costruita del suo fascino - più incoronazione che un classico - diluendo la sua sperimentazione folle a favore di una gioia fluorescente contenuta che potrebbe attrarre gli adolescenti di periferia che scoprono penne e rap per la prima volta.
Oltre a scalare la classifica degli album, ha occupato brevemente 11 posti nella Billboard Hot 100, inclusa la sua collaborazione Post Malone, Goodbyes, che riceve ancora oltre un milione di flussi al giorno. Eppure, l'eredità più impressionante di Thugga è il suo esercito di imitatori; giovani artisti che hanno scoperto che c'è denaro e fama da fare con rime idiosincratiche e suoni non convenzionali.
All'inizio del 2010 Thug è emerso da Atlanta, la città che ha ampiamente impostato il tono hip-hop in questo decennio. La narrativa convenzionale attorno alle stridule e ai marmi della fusione di convenzioni di Thug lo considerava sempre troppo extraterrestre, idiosincratico e ostile alle richieste promozionali richieste per diventare la stella in testa al festival in cima alla classifica che il suo talento garantiva.


Tuttavia, il decimo di 11 bambini dei progetti Jonesboro South ad Atlanta è diventato onnipresente nella Top 50 statunitense di Spotify, anche quando non è in bella vista. Considera Camilla Cabello, l'ex cantante dei Fifth Harmony - il suo più grande disco solista è Havana, la sua collaborazione del 2017 con Young Thug. O Drake, il rapper di maggiore impatto commerciale del decennio, che ha ripetutamente paralizzato le cadenze scivolose dell'anguilla elettrica di Thug, in particolare sulla traccia Mob Ties dell'anno scorso.
Nel rap, l'influenza di solito inizia a livello regionale e si espande verso l'esterno. Quindi, non sorprende che praticamente ogni artista recente di Atlanta debba la paternità al rapper noto per un breve periodo come SESSO. Prendi il Three Headed Snake di febbraio da Gunna, un rapper firmato per l'etichetta YSL di Young Thug. L'anno scorso, Gunna e un altro protetto di Thug, Lil Baby, sono andati oltre il discorso Rolling Loud con Drip Too Hard, uno spin-off non ufficiale di Future e Thug's Drippin on Me .

La differenza tra omaggio, imitazione e apprendistato può rimanere perennemente oscura. La vecchia linea rap affermava che non era permesso alcun mordere era riassunto da Raekwon del clan Wu Tang: "Non voglio che nessuno suoni come me in nessun album". Una visione più equanime è arrivata da TS Eliot: "I poeti immaturi imitano; i poeti maturi rubano; i cattivi poeti deturpano ciò che prendono e i bravi poeti lo trasformano in qualcosa di meglio, o almeno in qualcosa di diverso. "Persino una persona tanto rivoluzionaria come Thugger non sarebbe potuta esistere senza il suo idolo riconosciuto, Lil Wayne, i cui esagoni di codeina confusi frammentavano le possibilità del rap in mille direzioni.
Ascoltando i primi mixtape di Thug dall'inizio del decennio, sono assenti il ​​gracchiare del drago in couture e gli schemi di rime Jabberwocky che seguirono. Sono tutti riff disattivati ​​su Wayne. Anche nel suo primo progetto degno di nota, I Came From Nothing 2 del 2011, rimane schiavo del suo eroe, sebbene canzoni come Keep In Touch abbiano rivelato il suo potenziale illimitato. Come tutto il miglior lavoro di Thug, la pista è resistente alle sconnessioni critiche. È costruito sul romanticismo di un cucciolo di cane che potrebbe provenire da Motown ... se fosse stato dirottato da un quarterback di 6 piedi e 4 pollici, ossessionato dal gioco d'azzardo, ex liceo delle scuole superiori dai bassifondi.
Lo stile di rapping di Young Thug deve molto al suo predecessore Lil 'Wayne (Credit: Getty Images)

La svolta di Young Thug è arrivata con Stoner del 2013. Era una specie completamente diversa da quella che era venuta prima, forgiata da una mutazione del DNA il cui flusso sanguigno era uguale parti fragola jolly rancher, prometazina, erba, molly ed polveri esoteriche irradiate dalla spina su Betelgeuse.
Su Stoner, grida e geme, vomitando cantillazioni da incubo e lamenti euforici, allungando sillabe fino a farle crollare sotto lo stress, scomparendo nel punto di fuga. Grida come "LEANING" come un bambino viziato che chiede di aprire presto i regali di Natale, ma scopre che le uniche cose sotto l'albero sono polistirolo e codeina. La voce di Thug si contorce in lava neon; lo usa come Jimi Hendrix usando un pedale wah-wah. È un cavo di alimentazione vivo che si contorce in strada durante un temporale.
È quasi impossibile indovinare chi finirà per superarlo o almeno annettere un nuovo territorio

I successivi tre anni hanno segnato una corsa che può eguagliare quasi ogni striscia creativa della storia. C'è stato il progetto Rich Gang con il collega Atlanta MC Rich Homie Quan (la cui influenza stilistica è spesso trascurata), che in qualche modo ha soddisfatto il vanto di Quan di essere il "duo più difficile da quando OutKast". Per quanto riguarda il lavoro solista di Thug, i primi due volumi della serie Slime Season sono capolavori deliratamente improvvisati, spesso trascurati perché, come Rich Gang, non sono mai arrivati ​​ai servizi di streaming. Lo zenit potrebbe essere stato il Barter 6 del 2015, il suo primo progetto reso disponibile per il rilascio commerciale. C'è senza dubbio la sua canzone più innovativa, Halftime, dove introduce mezza dozzina di flussi diversi, cambiando direzione con l'agilità sorprendente e la velocità accecante di una routine da pavimento Simone Biles.

Camila Cabello (seconda a sinistra) è un'artista che ha ottenuto successi grazie all'influenza di Young Thug (Credit: Getty Images)

Fino ad oggi, la sua famiglia rap non ha catturato la somma completa di ciò che ha reso immortale Thug. Ognuno dei suoi protetti sembra funzionare all'interno di un piccolo pacchetto di flussi, melodie e trame vocali. È quasi impossibile indovinare chi finirà per superarlo o almeno annettere un nuovo territorio. Potrebbero essere i suoi "fratellini" Gunna e Lil Baby, la cui collaborazione Drip o Drown 2 ha raggiunto il numero tre nelle classifiche degli album di Billboard all'inizio di quest'anno. Quest'estate, Thug and Future ha annunciato che i fratellini si sarebbero uniti ai loro anziani per un sequel di Super Slimey, formando un rap Vendicatori di Atlanta.

La pesatura dell'arte è più complessa e imperscrutabile del semplice giocare a un gioco per individuare l'influenza

Detto questo, si sostiene che la prima mezza generazione di rapper influenzati dai delinquenti abbia già trasformato le sue innovazioni in qualcosa di singolare. Travis Scott notoriamente cribbed Thug di prendere il telefono per una delle sue prime grandi successi da solista, ed è ovvio che ad-libs del rapper di Houston, intonazione vocale e le melodie sono derivati ​​da Thug, anche se mescolato con 808s e yeezus dell'era Kanye).
Playboi Carti è diventato uno dei più grandi artisti del momento triangolando l'artista di Chicago Chief Keef con Thug. Lil Uzi Vert, nato a Filadelfia, ha suonato come Meek Mill fino a quando non si è trasferito ad Atlanta, ha firmato per l'etichetta DJ Drama e si è presentato alla Slime Season 2.
Ovviamente, pesare l'arte è più complesso e imperscrutabile del semplice giocare a un gioco per individuare l'influenza. Una canzone di successo come XO Tour Llif3 di Lil Uzi Vert è stata chiaramente informata dalla vita e dalle emozioni di Uzi, per non parlare del punk del centro commerciale dell'ultimo decennio. Ma è difficile immaginarlo esistente o avere l'impatto che ha avuto senza che Young Thug abbia gettato le basi.

Lo spettacolo VMA che attira l'attenzione di Eminem nel 2000: Young Thug è l'equivalente di questa generazione (Credit: Getty Images)

Sono passati 20 anni da quegli MTV Music Awards in cui Eminem è salito sul palco con un centinaio di sosia con capelli decolorati, magliette bianche e jeans blu. L'idea era quella di incarnare i milioni di bianchi dispiaciuti del medio-americano ossessionati dal rap, che fino a quel momento non si erano visti rappresentare credibilmente nel genere. Per uno o due anni dopo l'esplosione di Eminem, tutte le maggiori etichette hanno tentato di far uscire il loro replicante Eminem, ma nessuno è sopravvissuto (salvo alcuni singoli classici di Bubba Sparxx).
Ma ora i gusti e i modelli di distribuzione musicale sono cambiati e, con esso, il desiderio di ascoltare artisti migliori o almeno diversi. Se avessi intenzione di ripetere lo stesso show di premiazione oggi, potresti farlo con 100 Young Thugs in fila sul palco, il visionario alieno in prima linea, i suoi discendenti in abiti firmati e capelli tinti, prendendo spunto e rappando contemporaneamente . Sarebbe difficile sentire la differenza rispetto al suono degli applausi.






Nessun commento
Torna ai contenuti