Gebher News - Gebher

cool

Adblock Rilevato

Il nostro Sito si mantiene grazie ai ricavi pubblicitari, per favore Disattiva AdBlock per proseguire la navigazione.

Continua
Vai ai contenuti

Il re thailandese toglie consorte di titoli per "slealtà"

Gebher
Pubblicato da Editorial Board in Mondo · 21 Ottobre 2019
Il re thailandese Vajiralongkorn ha spogliato la sua consorte reale del suo grado e dei titoli per "comportamento scorretto e slealtà nei confronti del monarca".

Fu nominata a luglio, appena due mesi dopo il matrimonio del re con la regina Suthida, la sua quarta moglie.

Un annuncio ufficiale diceva che Sineenat Wongvajirapakdi era "ambiziosa" e aveva cercato di "elevarsi allo stesso stato della regina".

"I comportamenti del consorte reale erano considerati irrispettosi", ha detto.

Sineenat, che era un maggiore generale ed era un pilota addestrato, un infermiere e una guardia del corpo, fu la prima persona a ricevere il titolo di Royal Noble Consort in quasi un secolo.

La regina Suthida - un ex assistente di volo di 41 anni e vice capo della sua unità di guardia del corpo - è il partner a lungo termine del re Vajiralongkorn ed è stato visto con lui in pubblico per molti anni.

Profilo: re Vajiralongkorn della Thailandia
Liberate foto rare della consorte del re thailandese
Profilo del paese della Tailandia
L'annuncio che la Sineenat è stata privata dei suoi titoli è stata pubblicata nella gazzetta reale lunedì.

Diceva che aveva "mostrato resistenza e pressione in tutti i modi per fermare la nomina della regina" prima dell'incoronazione di maggio.



"Il re le ha dato una posizione di consorte reale, nella speranza di alleviare la pressione e un problema che potrebbe influenzare la monarchia", ha detto l'annuncio.

Ma aggiunse che Sineenat aveva mostrato "resistenza contro il re e la regina" e abusava del suo potere di impartire ordini a nome del re.

Il re, affermava la dichiarazione, aveva appreso che "non era grata al titolo che le era stato concesso, né si era comportata in modo appropriato in base al suo status".

Le ordinò di essere spogliato di tutti i titoli reali, decorazioni, status della guardia reale e dei suoi ranghi militari.



Nessun commento
Torna ai contenuti